• +39 091 485225
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Eiaculazione precoce

eiaculazione precoce
L'eiaculazione precoce è la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione.È considerata la disfunzione sessuale maschile più diffusa

Viene distinta in primaria o secondaria rispettivamente se si è manifestata fin dall'inizio dell'attività sessuale del soggetto o se è intervenuta in un secondo momento dopo un periodo di attività sessuale soddisfacente.
Si parla inoltre di disturbo generalizzato o situazionale a seconda che sia sempre presente nell'attività sessuale dell'uomo o soltanto per determinate situazioni, attività o partner.
L’eiaculazione precoce viene solitamente inquadrata semplicemente con la visita medica. In qualche caso può essere però opportuno eseguire alcuni esami
Esami diagnostici
Gli esami consistono solitamente in un’analisi del liquido seminale e delle urine, per verificare che non vi sia un’infezione batterica in tal caso l’esame comprenderà l’antibiogramma
che indicherà qual è l’antibiotico più efficace per risolvere l’infezione e dei dosaggi ormonali relativi alla funzionalità della tiroide (TSH).
Qualora lo ritenga utile, il medico potrà richiedere inoltre alcuni esami strumentali, quali: ecografia dei testicoli; ecografia della prostata, tramite sonda trans-rettale;
la biotesiometria peniena (per una parziale valutazione dell’eventuale ipersensibilità del glande).

Per i più piccoli

Image
© 2021 Manfredone & Nicolosi S.r.l.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.