• +39 091 485225
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POLIPI INTESTINALI

 

 

Il nostro specialista vi spiega meglio alcuni approfondimenti su questa patologia.

Che cosa sono i polipi intestinali ?

I polipi intestinali sono delle piccole protuberanze che si formano nel rivestimento più interno dell'intestino, specialmente nell'intestino crasso, quindi nel colon e nel retto.

Ogni polipo può variare per forma, dimensione e modalità di crescita. Non tutti i polipi si trasformano in tumori, ma la maggior parte delle neoplasie iniziano come polipi. Più piccolo è il polipo, minori sono le possibilità che sia maligno. Il 75% dei tumori del colon proviene da polipi chiamati adenomi di tipo convenzionale (che possono essere tubolari o villosi), derivanti da cellule ghiandolari che si trovano nel colon.

Tipologie di polipi intestinali

I polipi vengono classificati in base alla loro forma. Circa l'85% dei polipi sono sessili, hanno la forma di una cupola senza gambo. Il 13% si presenta peduncolato, a forma di fungo. Infine il 2% delle lesioni risulta essere piatta.

Quali sono i sintomi ?

La maggior parte dei polipi intestinali non causa alcun sintomo, ma quando sono di grosse dimensioni, possono essere responsabili di comparsa di sangue e muco nelle feci, dolore addominale, diarrea o stipsi cronica.

Come si curano i polipi intestinali ?

L'unico modo per intervenire è la rimozione delle lesioni, eseguibile per via endoscopica nel caso di polipi singoli, utilizzando un bisturi elettrico, oppure chirurgicamente è necessaria la resezione di un tratto dell'intestino nel caso di forme multiple e diffuse.


Per i più piccoli

Image
© 2021 Manfredone & Nicolosi S.r.l.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.