Infertilità femminile


CONTROLLO PRELIMINARE

Prima dell'inizio di un tentativo di fecondazione artificiale è indispensabile che la coppia si sottoponga ai seguenti esami:

Per la donna:

  • Controllo ormonale
  • Ecografia ginecologica)
  • Esami di controllo prenatale
  • Analisi generali del sangue
  • Gruppo sanguigno - fattore Rh
  • Epatite B, C
  • HIV
  • Sifilide
  • Elettroforesi dell’emoglobina
  • Micoplasma
  • Clamidia
  • CMV
  • Toxoplasmosi
  • Rosolia (Rubeo test)


Per il compagno:

  • Spermiogramma ed esame colturale dello sperma
  • Esami di controllo prenatale
  • Analisi del sangue generali
  • Gruppo sanguigno - Rhesus
  • HIV
  • Epatite B, C
  • Sifilide
  • Elettroforesi dell’emoglobina


In casi di azoospermia non ostruttiva o di seria oligoastenospermia, dove la concentrazione degli spermatozoi è inferiore a 5 milioni per ml, si consiglia che l'uomo faccia ulteriori accertamenti come qui sotto riportato:

  • Controllo di fibrosi cistica
  • Controllo per microassenza di cromosoma Y
  • Cariotipo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information